Coats

Elenco delle sostanze soggette a restrizioni (RSL)

CERTIFICAZIONI DI SOSTENIBILITÀ

Elenco delle sostanze soggette a restrizioni (RSL)

Siamo il principale produttore di filati e riteniamo che i nostri elenchi di sostanze con restrizioni di Coats (sia il nostro Product RSL, sia il nostro Manufacturing RSL) siano i più severi nel settore tessile.

Infatti è fondamentale per noi prendere in considerazione le sostanze soggette a restrizioni dei nostri marchi, quindi garantiamo che i requisiti chimici individuali dei nostri clienti siano soddisfatti e inclusi nel Coats RSL. Ogni anno applichiamo gli standard più rigorosi, poiché i più bassi limiti chimici consentiti dai nostri clienti diventino i nostri limiti.

Dalla nostra esperienza di interazione con marchi, rivenditori e produttori in tutto il mondo, è evidente che molti attori del settore hanno già la compliance in cima ai loro obiettivi e stanno investendo per migliorare gli standard a livello globale. Ci sono molte iniziative eccezionali in atto, poiché, ad esempio, molte aziende si stanno impegnando a eliminare le sostanze chimiche pericolose dalle loro catene di approvvigionamento.

In Coats, crediamo fermamente che la compliance aggiunga importanti valori di sostenibilità alle nostre attività e, per estensione, alle attività dei nostri clienti. Siamo orgogliosi dei nostri attuali risultati e ci impegniamo per il miglioramento continuo.

La sicurezza dei prodotti

Ci impegniamo a garantire la sicurezza dei nostri consumatori finali quando utilizzano i nostri prodotti. Di conseguenza, rispondiamo continuamente al feedback sulle prestazioni di prodotto e continuiamo a lavorare con i fornitori per garantire la sicurezza delle nostre materie prime e dei componenti.

Il nostro obiettivo è mantenere a zero l'incidenza dei problemi relativi alla sicurezza del prodotto di anno in anno. Continuiamo infatti ad esaminare i rischi associati alle nostre linee sia esistenti che nuove, poichè la sicurezza è una questione importante nello sviluppo di nuovi prodotti.

Il programma Coats' Product Safety garantisce che tutti i prodotti forniti al cliente siano sicuri da usare e non contengano sostanze potenzialmente allergeniche o nocive. Il programma è sostenuto dall'applicazione rigorosa del nostro Coats MRSL.

Coats RSL

Manteniamo un elenco di sostanze soggette a restrizioni (RSL) che incorpora i requisiti di tutti i principali standard ambientali riconosciuti a livello internazionale e normative legali (ad esempio REACH, Oeko-Tex, The State of California's Proposition 65, CPSIA), nonché gli elenchi di sostanze soggette a restrizioni dei nostri clienti e marchi come ZDHC e bluesign®. Esso si estende a circa 900 sostanze chimiche e tutti i nostri fornitori sono tenuti a rispettarlo. È infatti rigorosamente applicato. Riteniamo che Coats Manufacturing Restricted Substances List (CMRSL) sia l'RSL più completo del settore tessile ed è stato infatti indicato da altre organizzazioni come Best Practice. Nel 2019, abbiamo introdotto un ulteriore elenco di sostanze soggette a restrizioni che è particolarmente applicabile ai materiali di imballaggio, seguendo le linee guida emesse dal gruppo AFIRM. Tutti i fornitori di imballaggi e materiali devono rispettare i limiti stabiliti in questo standard.

Epic thread on machine

Nel 2012, abbiamo inserito nel nostro CRSL un "divieto di utilizzo" su tutte le 14 sostanze chimiche pericolose identificate da ZDHC. Questi gruppi chimici sono: AP e APEO, clorobenzeni e clorotolueni, clorofenoli, coloranti azoici, coloranti cancerogeni, coloranti dispersi vietati, ritardanti di fiamma, glicoli, solventi alogenati, composti organostannici, prodotti chimici perfluorinati e polifluorurati (PFC, idrocati aromatici), IPA) e Composti organici volatili (COV). Abbiamo lavorato insieme ai nostri fornitori, che utilizzavano alcune di queste sostanze, per identificarle sia nei prodotti chimici di base che intermedi, e quindi eliminarle sistematicamente dalla loro catena di fornitura.

Ad esempio, nel giugno 2012 abbiamo trovato livelli molto bassi ma rilevabili di una di queste "sostanze chimiche prioritarie", un alchil fenolo etossilato (APEO), su uno dei nostri prodotti in filo. Gli APEO, sebbene comunemente presenti nei prodotti per il lavaggio e la pulizia, stanno diventando vietati poiché sono interferenti endocrini negli esseri umani e negli animali. Nonostante la quantità misurata di APEO in questo prodotto fosse ben al di sotto dei limiti attuali del settore, abbiamo immediatamente rintracciato la fonte APEO e abbiamo lavorato con il fornitore delle materie prime per sostituire la finitura rotante non conforme con un'alternativa priva di APEO.

Nel 2014 abbiamo intrapreso un progetto per sostituire tutti i prodotti chimici perfluorurati a catena lunga (PFC) utilizzati nei nostri prodotti resistenti all'acqua con prodotti chimici perfluorurati "C6" meno dannosi. Sono state eseguite prove approfondite su una serie di prodotti per ottenere prestazioni ottimali e senza alcun deterioramento dopo l'uso prolungato. Abbiamo completato la transizione dai PFC a base di C8 a C6 prima della fine del terzo trimestre 2014, quindi abbiamo eliminato dalla nostra catena di fornitura tutte le tracce di due degli agenti cancerogeni più persistenti associati alle finiture tessili resistenti all'acqua: l'acido perfluoroottanesolfonico (PFOS) e il perfluoroottanoico acido (PFOA). Nel 2018 le sostanze chimiche a base di C6 sono state sostituite da sostanze chimiche C4-PFC o non PFC, e tutte le sostanze chimiche C4-PFC rimanenti sono state gradualmente eliminate. È stato adottato un approccio graduale per l'eliminazione dei PFC, poiché (i) l'industria chimica ha impiegato un po 'di tempo per rispondere alla necessità di finiture prive di fluoro, durevoli e anti-wick ed (ii) era importante preservare le prestazioni nel prodotto finale.

Questi sono solo alcuni dei modi in cui il nostro CRSL definisce gli standard del settore.