Coats

rain drops

Il nostro approccio

Panoramica

Coats è un'azienda globale, che opera sul campo in oltre 50 paesi in sei continenti del mondo. Operiamo secondo i più alti standard etici di business e di impiego in tutte le nostre operazioni globali.

Nel corso del 2019 il nostro consiglio ha confermato il suo pieno impegno nei confronti dei dieci principi del Global Compact delle Nazioni Unite e, di conseguenza, siamo stati lieti di aderire come Partecipante al Global Compact delle Nazioni Unite. Assumere un ruolo attivo nel contribuire a estendere i Principi delle Nazioni Unite, che sono già incorporati nella nostra attività, e promuovere azioni nella nostra azienda e attraverso la nostra catena di fornitura per contribuire a realizzare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2030, è un allineamento naturale della nostra cultura e strategia a questi principi e obiettivi.

Il nostro 2019 Rapporto sulla sostenibilità è la nostra prima Comunicazione in corso (COP) che rinnova formalmente il nostro impegno, riporta le nostre attività e i risultati a sostegno dei Principi, che coprono i diritti umani, il lavoro, l'ambiente e la lotta alla corruzione, e identifica gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile a cui le nostre attività fanno riferimento. Continueremo ad allineare il nostro rapporto di sostenibilità agli obblighi di reporting COP del Global Compact in futuro.

Crediamo che un forte approccio alla sostenibilità possa aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi aziendali migliorando l'efficienza, rafforzando la nostra reputazione e le relazioni con i clienti, e consentendo dipendenti più motivati e pratiche di lavoro più sicure.

Gestione della sostenibilità

La sostenibilità in Coats è regolarmente rivista dal Consiglio ed è sostenuta dal Group Chief Executive e dall'intero Group Executive Team (GET).

La realizzazione della strategia è gestita dal Sustainability Delivery Team (SDT). Questo è guidato da 3 membri del GET, il Capo fornitore a catena , e Direttore delle risorse umane e il Presidente, Abbigliamento e calzature.

Il capo della sostenibilità gestisce l'SDT che comprende altri otto membri principali da una serie di aree funzionali, e ognuno di loro ha un'area designata di responsabilità per la consegna dei flussi di lavoro dell'SDT o la rappresentanza degli stakeholder nell'SDT.

Ci sono poi un gran numero di persone nell'organizzazione associate all'SDT attraverso la loro partecipazione a progetti legati alla strategia di sostenibilità. Dal nostro punto di vista, la realizzazione della strategia di sostenibilità richiede la partecipazione e il sostegno di tutta l'organizzazione. L'SDT si riunisce mensilmente, e ci sono un certo numero di sottogruppi che si riuniscono secondo le necessità dei loro piani di lavoro.

Alla base di tutti i nostri sforzi di sostenibilità c'è un profondo impegno a gestire il nostro business in modo etico, responsabile e trasparente. Ci aspettiamo che i nostri dipendenti e i nostri fornitori si comportino in modo etico in tutti i loro rapporti con la nostra azienda. Tutti i nostri dipendenti senior e quelli con ruoli di fronte ai clienti o ai fornitori ricevono una formazione regolare in materia di etica e conformità, compresa la schiavitù moderna. Questi programmi di formazione, disponibili in 12 lingue, fanno parte dell'induzione per i nuovi assunti e sono fatti ogni due anni da tutti i dipendenti interessati. L'ultimo ciclo globale di formazione ha avuto luogo nel 2018 e sarà ripetuto di nuovo nel 2020. Questa formazione è fornita a più di 4.000 dipendenti. Per mantenere l'attenzione nel 2019 il personale interessato è tenuto a fare un esercizio di autocertificazione del Codice etico ogni anno.

Sosteniamo i principi guida delle Nazioni Unite su affari e diritti umani in tutte le nostre operazioni. Sostenuti dalle nostre politiche globali, sosteniamo i requisiti della Dichiarazione dei diritti umani delle Nazioni Unite e della Convenzione sui diritti del bambino, le convenzioni fondamentali dell'Organizzazione internazionale del lavoro e le linee guida dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico per le imprese multinazionali. Sosteniamo gli obiettivi del California Transparency in Supply Chains Act del 2010 e del UK Modern Slavery Act 2015 e abbiamo pubblicato una dichiarazione sulle nostre azioni per prevenire la schiavitù moderna nelle nostre operazioni e nella nostra catena di approvvigionamento.

Scopri di più sulle nostre principali politiche di sostenibilità.