Coats

Salute e sicurezza in Coats

Alla Coats teniamo in grande considerazione la nostra forza lavoro e impieghiamo oltre 17.000 persone in circa 50 paesi in tutto il mondo. La salute e la sicurezza (H&S) dei nostri dipendenti è la nostra priorità numero uno in tutto ciò che facciamo.

La salute e la sicurezza rimangono la nostra priorità numero uno e nel 2019 abbiamo lanciato la nostra nuova strategia Journey to Zero. Basandoci sulla convinzione che tutti gli infortuni possono essere prevenuti, il nostro approccio è incentrato sulla creazione di una cultura della sicurezza proattiva.

Salute e sicurezza in Coats

Attraverso il nostro strumento digitale di gestione degli incidenti e dei dati, Intel ex, siamo ora in grado di analizzare i dati sui pericoli e gli incidenti per ottenere informazioni sui rischi potenziali, consentendoci di mitigarli prima che diventino infortuni. Queste azioni di miglioramento sono diventate un fondamento del nostro successo - nel 2019, abbiamo completato 46.377 azioni di miglioramento e aumentato la segnalazione dei near miss del 36%. Entrambi hanno contribuito direttamente a una riduzione del 20% del nostro tasso di infortuni rispetto al 2018.

La formazione è un altro importante contributo alla nostra cultura della sicurezza e in media ogni dipendente ha ricevuto 29 ore di formazione sulla sicurezza nel 2019. Il nostro esclusivo programma Generative Behaviour Safety, progettato per aumentare le discussioni tra i supervisori e i loro team sui comportamenti "a rischio", è stato implementato in tutte le Americhe. Il programma sarà esteso a livello globale nel 2020 ed è supportato dall'introduzione della nostra applicazione mobile Intelex per rendere ancora più facile la segnalazione di pericoli, incidenti e comportamenti a rischio.

Coats people safety

Il nostro approccio proattivo alla salute e alla sicurezza ha preso vita nel 2019 durante la nostra settimana inaugurale "Journey to Zero". La settimana ha generato grandi livelli di coinvolgimento con attività che si sono svolte in più di 24 paesi e oltre 200 conversazioni sul nostro strumento di social networking aziendale Yammer. Questo evento è ormai inserito nel nostro calendario annuale.

I risultati del nostro sondaggio sul clima di salute e sicurezza del 2019 mostrano che siamo sulla b uona strada per stabilire la cultura della sicurezza desiderata. Il 62% delle nostre unità ha migliorato i punteggi rispetto al 2018 e i nostri risultati complessivi sono aumentati al 99% di tutte le unità con un punteggio migliore del benchmark di settore.

Stiamo continuando i nostri sforzi per ottenere le certificazioni industriali e abbiamo nove siti certificati OHSAS 18001 e tre siti certificati secondo il nuovo standard ISO 45001. Il nostro obiettivo è che tutti i nostri siti raggiungano quest'ultimo entro il 2025.

Crediamo che la sicurezza debba estendersi oltre i nostri cancelli e quindi prendiamo molto sul serio anche la sicurezza dei pendolari. Per sostenere questo nel 2019 abbiamo continuato a fornire corsi di guida difensiva, lezioni di guida e formazione e campagne di sensibilizzazione dei conducenti. Molte unità ora prestano caschi ai passeggeri di motociclette e, dove necessario, abbiamo organizzato il trasporto in navetta per i dipendenti per ridurre i rischi legati al viaggio.

Oltre alla sicurezza è anche importante occuparsi del benessere dei nostri dipendenti. Nel 2019 abbiamo lanciato la nostra strategia di sostenibilità e il benessere è una parte importante del nostro pilastro sociale. Abbiamo aumentato la nostra attività in quest'area e ci siamo concentrati in diversi paesi su questioni che sono rilevanti per i nostri dipendenti e le famiglie in quei luoghi. Così, per esempio, abbiamo avuto una campagna sfaccettata in Brasile sulla cura della pelle, l'idratazione e la gestione dello stress da calore; un certo numero di località, tra cui India, Cina e Brasile, hanno avuto campagne su questioni di benessere che riguardano specificamente le donne; e località come USA e Cina si sono concentrate sullo sviluppo della fiducia e sul coinvolgimento nelle attività sportive.

Il 99% delle nostre unità ha ottenuto un punteggio migliore del benchmark di settore nell'indagine sul clima di salute e sicurezza.